209269 - Monumento ai Caduti nella Prima e Seconda Guerra Mondiale – Blera (VT)

Complesso monumentale che commemora i caduti militari e civili dei due conflitti mondiali. È costituito da un monolite sul cui fronte si trova l’iscrizione dedicatoria di Blera ai suoi caduti, che si imposta su un basamento costituito da tre gradini e inquadrato tra due ogive. Sulla destra la statua del soldato morente in bronzo e due cippi con lastre di marmo. Il primo di questi riporta i nomi dei militari caduti e dispersi nei due conflitti mondiali e il secondo le vittime civili della seconda guerra mondiale. Completano il complesso due ogive e un braciere in bronzo.

 

 

Posizione

Nazione:
Regione:
Provincia:
Comune:
Frazione:
Indirizzo:
Viale Etruria
CAP:
01010
Latitudine:
42.273645917049
Longitudine:
12.026982405761

Informazioni

Luogo di collocazione:
Giardino adiacente la scuola
Data di collocazione:
1984
Materiali (Generico):
Bronzo, Pietra
Materiali (Dettaglio):
Peperino per il monolite
bronzo per le lettere dell'iscrizione, l'ogiva e la lanterna
pietra basaltina per il basamento e la pavimentazione dell'area
Stato di conservazione:
Buono
Ente preposto alla conservazione:
Comune di Blera
Notizie e contestualizzazione storica:
Commemorazione della Prima e Seconda Guerra Mondiale, complesso contenente molteplici monumenti, tra i quali l'obelisco, le due ogive, la statua del soldato morente e i due cippi iscritti
posti ai lati.

Contenuti

Stele

Monolite sul cui fronte è l’iscrizione dedicatoria di Blera ai suoi caduti, che si imposta su un basamento costituito da tre gradini e inquadrato tra due ogive.

BLERA
AI SUOI
CADUTI
PER
LA
PATRIA

Statua del Soldato morente

La statua è di una potente e drammatica espressività ottenuta con l’esplosione del torace del soldato raffigurato nell’atto della morte con la schiena arcuata nel dolore dello spasmo finale. Si imposta su un basamento trapezoidale iscritto sulla fronte.

La firma dell’autore, Narduzzi, è invece incisa sul piede destro.

Scritta sulla base:

IL FUTURO DELL’UMANITÀ

È RIPOSTO NELLE MANI

DI COLORO CHE SONO CAPACI

DI TRASMETTERE ALLE GENERAZIONI DI DOMANI

RAGIONI DI VITA E DI

SPERANZA

CONCILIO ECUMENICO

VATICANO II

 

 

Cippo ai Militari Caduti e Dispersi

Il cippo di destra riporta i nomi dei caduti militari del I e II conflitto mondiale. La lastra con l’iscrizione occupa interamente la fronte del cippo cui è assicurata con quattro fissaggi in bronzo posti agli angoli.

al centro:
MILITARI CADUTI E DISPERSI
NELLA GUERRA 1915/18

su due colonne a sinistra:
ALBERTI GIOVANNI
ALBERTI MARIO
BALLONI SESTO
CASELLI MICHELE
CENCIARINI GIOVANNI
CIANCALEONI GIUSEPPE
CIANCALEONI MARIO
COLOMBRINI OTTORINO
DE SANCTIS DOMENICO
DE SANCTIS ROMANO
FABBRI FRANCESCO
GILIOTTI MICHELE
IONA FRANCESCO
LANCIONI NICOLA
LAZZARI GREGORIO
MANTOVANI ANGELO
MANTOVANI VIVENZIO
MARINI DON FRANCESCO

a destra:
MARINI MARIO
MENCARELLI NICOLA
MONTI PIETRO
OTTAVIANELLI DOMENICO
OTTAVIANI DOMENICO
POLIDORI DOMENICO
POLIDORI GIOVANNI
POLIDORI GIUSEPPE
POLOZZI MARIO
ROMITE LI DOMENICO
ROSSI VIVENZI
SABATINI AUGUSTO
SANTELLA DOMENICO
SARNA GIUSEPPE
SCAFA FRANCESCO
SORCHETTI SESTILIO
TARANTA ALFREDO
TORELLI GREGORIO

al centro a tutta pagina:
MILITARI CADUTI E DISPERSI
NELLA GUERRA 1940/45

su due colonne a sinistra:
BELARDINELLI GIUSEPPE
BRACCIANI GIUSEPPE
CESAREI ITALO
CHIARINI GUIDO
COLETTA BARTOLOMEO
DE ANGELIS GIUSEPPE

a destra:
MAZZAREI LA MARIO
MONACI GIUSEPPE
MONTINI MARIO
PAGLIARI ALFREDO
RICCI OFELIO
TEDESCHI EGIDIO

al centro:
GUERRA A.O.I. 1935/1936
MANTOVANI NOE

Cippo alle Vittime Civili

Il cippo di sinistra riporta i nomi dei caduti civili e delle vittime della rappresaglia tedesca di Blera. La lapide con l’iscrizione occupa interamente la fronte del cippo cui è assicurata con quattro fissaggi in bronzo posti agli angoli.

al centro:
VITTIME CIVILI NELLA GUERRA 1940/45

su due colonne a sinistra:
ALBERTI GIUSEPPA
ANGELI ANGELO
BELARDINELLI LUCIA
BOSCHI FRANCESCA
CARBONETTI VINCENZA
CECCHINI GIUSEPPE
CESAREI CLORINDA
CESAREI ROSA
CIANCALEONI MARIANGELA
DE ANGELIS CATERINA
DE SANCTIS ANGELA
DE SANCTIS ANTONINO
DE SANCTIS DOMENICO
DE SANCTIS FELICETTA
FARISEI GIOVANNI
GALLI FRANCESCO
GALLI GIOVANNA BATTISTA
GALLI LUIGI
GALLI ROSA
MANTOVANI ANTONINA
MANTOVANI DOMENICO
MANTOVANI LUCIA

a destra:
MANTOVANI ROSA
MANTOVANI STEFANO
MARINI FERNANDO
MAZZARELLA GIOVBATTISTA
MENICOCCI MARIANGELA
MONACI MARIA GIROLAMA
MONACI NICOLINA
PERLA FRANCESCA
PERLA LORENZO
PERLA ROSA
PERLA VIVENZIO
PEZZUTI MARIA
PICCINI BRUNO
POLIDORI FRANCESCA
SANTELLA CECILIA
SCARDOVI ANTONIO
SCARDOVI GELTRUDE
TEDESCHI NICOLA
TEDESCHI VIVENZIO
TORELLI NORMA
TRUGLIA MARIO

al centro a tutta pagina:
VITTIME DELLA RAPPRESAGLIA TEDESCA
DEL 29 10 1943

su due colonne a sinistra:
ANGELI DOMENICO
GALLI GIOV. BATTISTA
GNOCCHI ANTONIO
IANNICOLI VIVENZIO
MANTOVANI ANTONIO
MANTOVANI FRANCESCO

a destra:
MILLI GIOV. BATTISTA
PICCINI RICCARDO
POLIDORI ANGELO
SANDOLETTI GABRIELE
TRUGLIA GIUSEPPE

Simboli:
Informazione non reperita

Altro

Osservazioni personali:
Informazione non reperita

Gallery