156827 - Stele al partigiano Ubaldo Pastorino – Sassello

La stele, realizzata nel 1995 e voluta dall’amministrazione comunale di Sassello, ricorda il partigiano Ubaldo Pastorino, fucilato dai nazifascisti nel 1945.

Visualizza la mappa

Posizione

Nazione:
Regione:
Provincia:
Comune:
Frazione:
Sassello
Indirizzo:
SP 334
CAP:
17046
Latitudine:
44.4806875
Longitudine:
8.4909375

Informazioni

Luogo di collocazione:
Area verde
Data di collocazione:
05/04/1995 (inaugurazione)
Materiali (Generico):
Pietra, Altro
Materiali (Dettaglio):
Stele in pietra fissata su basamento in cemento.
Stato di conservazione:
Buono
Ente preposto alla conservazione:
Comune di Sassello
Notizie e contestualizzazione storica:
FONTE: https://www.amiciliceochiabrera.it/la-galleria-dei-famosi/la-vita-per-un-ideale/34-eroi/175-ubaldo-pastorino.html

(Sassello [SV] 1922 - Oxilia [SV] 1945)
Allievo del nostro Liceo. Dopo la maturità, nel 1941, si iscrive a Genova alla Facoltà di Medicina e Chirurgia che frequenta brillantemente. E' laureando quando decide di entrare nella lotta partigiana, con il nome di battaglia "Baldo"
Qui si distingue per il suo valore e la sua umanità congiunta alla professionalità medica. Cura i feriti e i malati tra le fila dei partigiani. Instancabile e sempre pronto ad ogni richiesta di aiuto. Fu proprio per curare un partigiano ferito che viene catturato dai fascisti, seviziato infine impiccato. Il 4 novembre 1946 gli viene conferita la laurea honoris causa dall'Università di Genova.

Contenuti

Iscrizioni:
AL PARTIGIANO
UBALDO PASTORINO
NATO SASSELLO 26 4 1922
CADUTO MILLESIMO 5 4 1945
VITTIMA DELLA BARBARIE
NAZI FASCISTA
PER NON DIMENTICARE
L'AMMINISTRAZIONE COMUNALE

SASSELLO 5 4 1995
Simboli:
Non sono presenti simbolo ma un solo gancio porta corona utilizzato in occasione delle cerimonie istituzionali per ricordare il partigiano.

Altro

Osservazioni personali:
Informazione non reperita

Gallery