5746 - Steli e cippi ai Caduti di Pievequinta

Complesso commemorativo posto a Pievequinta frazione di Forlì e costituito da una stele centrale dedicata ai Caduti della Resistenza, un cippo dedicato alle vittime civili, ai dispersi della guerra nel 1940-43, un’altra stele dedicata ai Caduti della Grande Guerra ed ai Caduti della guerra 1940-45.

NOTA STAFF PIETRE: questa “pietra” è stata censita dagli studenti dell’ ITIS Nullo Baldini di Ravenna  e della Scuola Media Via Felice Orsini di Forlì  nell’ambito della seconda edizione per l’Emilia Romagna del Concorso “Esploratori della  Memoria”

 

Posizione

Nazione:
Regione:
Provincia:
Comune:
Frazione:
Pievequinta
Indirizzo:
Via del Cippo
CAP:
47122
Latitudine:
44.2378125
Longitudine:
12.1439375

Informazioni

Luogo di collocazione:
Angolo di strada, all'incrocio
Data di collocazione:
26/07/1946
Materiali (Generico):
Marmo, Pietra
Materiali (Dettaglio):
Nella stele centrale dedicata ai Caduti della Resistenza con elenco di 10 nomi, la lastra marmorea è riquadrata da una cornice in pietra ed è posta su doppio basamento in marmo; la stele laterale, a forma parallelepipeda, dedicata ai caduti della guerra 1915-1918 e ai caduti della guerra 1940-1945 con lista di 37 nomi, ha base in pietra e parte sovrastante in marmo, mentre il cippo, con elenco di 13 nomi, ha forma di tronco di piramide ed è totalmente in pietra. L'area, raggiungibile con un sentiero lastricato, ha alle spalle un'alta siepe sempreverde.
Stato di conservazione:
Ottimo
Ente preposto alla conservazione:
Associazione nazionale combattenti e reduci di Pievequinta
Notizie e contestualizzazione storica:
La frazione di Pievequinta, a nord di Forlì, al confine con il comune di Ravenna, ricorda i suoi Caduti delle varie guerre con un’area dedicata a raccogliere tre steli nel punto in cui avvenne un eccidio

Contenuti

Iscrizioni:
Stele centrale
" Qui il 26 luglio 1944
al di sopra delle bandiere delle razze delle fedi
affratellati nella morte
caddero perchè la libertà
patrimonio degli uomini e dei popoli
illuminasse
il volto rinnovato della patria
Babini Don Francesco n 19 11 1916 di Verghereto
Bartolini Riziero n 3 4 1926 di Verghereto
Cavina Alfredo n 28 5 1903 di Riolo Bagni
Luccini Antonio n 24 2 1904 di Udine
Molina Biagio n 21 4 1907 di Bologna
Pallanti William n 24 5 1904 di Bibbiona
Ridolfi Edgardo n 11 12 1904 di Forlì
Romeo Mario n 16 5 1912 di Napoli
Zoli Antonio n 7 2 1913 di Forlì
Zoli Luigi n 11 11 1914 di Cotignola

Pievequinta Forlì 26 luglio 1946

Ass. Naz. Combattenti e Reduci di Pievequinta
Caduti della Guerra 1915-1918
Ridolfi Luigi
Bruschini Guglielmo
De Lorenzi Guglielmo
Celli Giuseppe
Francia Paolo
Bartoletti Cleto
Marconi Lodovico
Albonetti Aurelio
Gardelli Aristide
Savorelli Carlo
SpazzoliI Romano
Canoncini Paolo
Pasini Primo
Poni Quinto
Tassinari Luigi
Zangari Italo
Rondoni Giuseppe
Ruffilli Attilio
Ruffilli Gaetano
Ruffilli Ruffillo
Lami Domenico
Gamberini Domenico
Giusti Egisto
Marchetti Natale
Ricci Italo
Ruffilli Romeo
Sansovivi Celso
Vitali Cesare
Vitali Ercole
Ruffilli Giovanni
Serafini Biagio
Zecchini Giulio
Scozzoli Domenico
Sternini Guglielmo
Gavelli Roberto

Caduti della Guerra 1940-1945
Valbonesi Attilio
Melandri Adelmo

Caduti Civili 1943-1945
Arfelli Leda n. 15 5 1930 m 23-10-1944
Casadei Palma in Arfelli n 21-3-1880 m 23-10-1944
Laghi Benito n 2-5-1910 m 9-11-1944
Marchetti Annibale n 3-4-1885 m 19-5-1944
Ragazzini Giuseppe n 10-7-1900 m 21-10-1944
Ragazzini Rino n 16-10-1925 m 21-10-1944
Ragazzini Adriana n 21-2-1927 m 21-10-1944
Ugolini Achille n 9-8-1874 m 22-10-1944

Caduti e dispersi Guerra 1940-1945
Carioli Bruno n 7-10-1922 d 20-2-1942
Mazza Antonio n 18-8-1922 d 5-7-1943
Angeli Sisto n 22-5-1919 d 8-7-1943
Mazzavillani Gilberto n 18-6-1922 d 2-5-1943
Agostini Gino n 11-9-1919 d 7-4-1942
Simboli:
Non ci sono simboli

Altro

Osservazioni personali:
Informazione non reperita

Gallery