Scuole

Il progetto Pietre della Memoria prevede una sezione speciale per le scuole con il concorso Esploratori della Memoria. Il concorso è aperto alle scuole Primarie, Secondarie di primo grado e Secondarie di secondo grado.

esploratori della memoria umbria capitini

Il concorso Esploratori della Memoria

Nell’ambito del progetto Pietre della Memoria, finalizzato al censimento di monumenti, lapidi, lastre commemorative, steli, cippi e memoriali riguardanti prima e seconda guerra mondiale e guerra di Liberazione, l’Anmig ha previsto una sezione dedicata al mondo della scuola, attraverso il concorso Esploratori della Memoria.
La scuola risulta essere in questo progetto partner privilegiato per la sua dislocazione territoriale. L’intento è inoltre quello di far sì che gli studenti “Esploratori” censiscano non solo le pietre presenti nel loro territorio, ma cerchino anche documenti, foto e racconti dai testimoni diretti della guerra o loro discendenti.
La prima edizione sperimentale del concorso Esploratori della Memoria nell’anno scolastico 2011-2012 ha interessato in Umbria 18 scuole con 40 classi, per un totale di 583 alunni. La cerimonia di premiazione dei partecipanti alla prima edizione si è tenuta al Centro Congressi Capitini di Perugia il 20 aprile 2012.
Alla seconda edizione del concorso, sempre in Umbria, hanno partecipato 16 scuole per un totale di 27 classi ed oltre 550 studenti. La cerimonia di premiazione si è tenuta ancora una volta al Centro Congressi Capitini di Perugia l’8 maggio 2013. A partire dall’anno scolastico 2013-2014, grazie alla collaborazione fra Anmig ed altri Uffici Scolastici Regionali, il concorso è stato lanciato a lanciato a livello nazionale. Con successo, oltre la terza edizione in Umbria,  si è tenuta una prima edizione in Emilia Romagna, Toscana e nelle Marche per un totale annuale di 78 scuole e quasi 2.000 studenti. A partire dall’anno scolastico 2014-2015, altre regioni che si sono organizzate hanno dato via ad altri 12 bandi di concorso: l’iniziativa dell’Anmig è arrivata cosi a coinvolgere altre 244 scuole con quasi 8mila studenti-esploratori in tutta Italia.  Con l’edizione dell’anno scolastico 2015-2016, le scuole iscritte sono state 192 e i i nuovi studenti diplomati esploratori sono stati 5.196.  Le tre edizioni nazionali hanno raggiunto complessivamente il numero di 514 scuole partecipanti con 15.800  studenti-esploratori.

In totale, aggiungendo i partecipanti alle edizioni sperimentali tenutesi in Umbria dove è nato il progetto Pietre della Memoria, il concorso Esploratori della Memoria ha coinvolto 548 scuole e consegnato 16.200 diplomi agli studenti-esploratori.

 

 

I bandi del concorso per l’anno scolastico 2016-2017

Anche per l’anno scolastico 2016-2017 l’Anmig, in collaborazione con Uffici Scolastici Regionali,amministrazioni  locali e associazioni culturali, ha predisposto nuovi bandi di concorso in molte regioni.  I bandi di concorso sono stati fatti pervenire via posta elettronica a tutte le scuole delle regioni interessate, pubblicati in questo sito e nei portali degli Usr aderenti, condivisi attraverso le pagine ufficiali del progetto nei social network. I bandi pubblicati di seguito per ciascuna regione,  sono scaricabili

(ultimo aggiornamento 18/11/2017)

 

REGISTRAZIONE SCUOLE AL SITO

Le scuole iscritte al concorso, per procedere alla compilazione delle schede (che deve essere effettuata on-line) per il censimento di lapidi, lastre commemorative, monumenti, steli, cippi e memoriali, devono effettuare una registrazione al sito www.pietredellamemoria.it. Lo staff Pietre della Memoria fa presente che il profilo creato con la registrazione non è subito utilizzabile. L’ACCESSO SARA’ CONSENTITO SOLO NELL’ARCO DELLE 24/48 ORE SUCCESSIVE ALLA REGISTRAZIONE, POICHE’ IL PROFILO CREATO DEVE ESSERE ABILITATO MANUALMENTE DA UN MEMBRO DELLO STAFF. La procedura è illustrata nell’apposita guida scaricabile cliccando qui.